The Lost City

The Lost City – Sandra Bullock come Michael Douglas

In “The Lost City” la scrittrice di romanzi rosa a sfondo avventuroso Loretta Sage (Sandra Bullock), è alle prese con un blocco creativo a seguito della perdita del marito. Quando finalmente riesce a terminare il suo ultimo romanzo, decide che quella sarà l’ultima avventura per Dash McMahon, il protagonista di tutti i suoi racconti. La sua pubblicista e il modello che presta volto e fisico per le copertine dei suoi romanzi Alan Caprison (Channing Tatum), non credono alle intenzioni della romanziera. Chi invece crede che questa sia conoscenza d’informazioni riguardo la città perduta descritta nel suo ultimo racconto è Abigail Fairfax (Daniel Radcliffe).

lost city

Ragazzo ricco di una famiglia con le mani nel settore dell’informazione, Fairfax rapirà Loretta per “Corona di fuoco”, un tesoro dal valore inestimabile. Alan che mentre la donna viene rapita osserva impotente l’accaduto, decide di mettersi sulle tracce di Loretta e inizia un viaggio per liberarla. I due si ritroveranno a vivere un’avventura che non è poi molto diversa da quelle che per anni Loretta ha scritto nei propri romanzi. Commedia d’avventura che aggiorna il modello de “Il segreto della pietra verde” negli anni in cui ogni scelta produttiva è sapientemente misurata e mai azzardata.

lost city

Diretto dai fratelli Aaron e Adam Nee “The Lost City” parte come un commedia degli equivoci che lentamente lascia spazio ad avventura e azione. La coppia formata dalla Bullock e Tatum riesce a divertire, in quello che di fatto è un gioco a parti invertite. A non convincere in “The Lost City” è la parte dedicata all’azione all’avventura. Se la sceneggiatura non fa il minimo sforzo per andare oltre i cliché del genere, la regia è inefficace nel creare sia tensione che stupore.

lost city

In alcuni momenti “The Lost City” funziona egregiamente, su tutti la piccola sequenza con Brad Pitt, che da sola vale l’intera visione, ma è troppo poco per giustificare la seppur esigua durata del film. “The Lost City” propone uno spettacolo piacevole e inutile, che prima di appassionare annoia. Forse la coppia di registi, qui sceneggiatori assieme a Oren Uziel e Dana Fox, dovevano rivedere “All’inseguimento della pietra verde” con la coppia Douglas/Turner, capirne le meccaniche e rielaborarle, invece che limitarsi alla misera imitazione.

Dove Vedere The Lost City
The Lost City
The Lost City
5.9
Acquistalo su
morbius
Precedente
Morbius
Urban Legend
Successivo
Urban Legend

Top 3 ultimo mese

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: