Morbius

Morbius – un tuffo nel passato

Il dottor Michael Morbius (Jared Leto) è un biochimico affetto da una rara malattia del sangue. Dato per spacciato già da qualche anno, la forza di volontà del ricercatore lo ha tenuto in vita nell’affannosa ricerca di una cura. Supportato economicamente dall’amico d’infanzia Milo (Matt Smith) e aiutato dalla dottoressa Bancroft (Adria Arjona), Morbius crea e prova su se stesso una cura sperimentale incrociando cellule umane con quelle di pipistrello. La cura funzionerà, ma come effetto collaterale tramuterà il dottore in un ibrido per metà umano e metà animale.

Morbius

Erediterà tutte le capacità di un pipistrello, tra cui una innaturale sete di sangue. Ed è proprio il sangue l’unico mezzo per il mantenimento della sua migliorata condizione fisica. Morbius inizierà a cercare un rimedio alla cura che ha creato, ma allo stesso tempo sarà costretto a scappare dalla polizia che lo crede autore di alcuni strani delitti accaduti in città. “Morbius” di Daniel Espinosa (Life) eredità, purtroppo, tutte le caratteristiche dei cinecomics Columbia Pictures, prodotti con l’aiuto dei Marvel Studios.

Morbius

Come i precedenti film dedicati a “Venom“, anche questa nuova pellicola paga a caro prezzo essere l’ennesimo portabandiera di uno stile narrativo decisamente datato. In “Morbius” rispetto ai film dedicati al simbionte, il sapore smaccatamente anni ’90 è parecchio mitigato dalle scelte di regia compiute da Espinosa, ben supportate da un interprete principale, ben calato in un personaggio decisamente bidimensionale. A non convincere in “Morbius” più che la messa in scena (decorosa nulla più) è il racconto che procede lineare, senza alcuna sorpresa, ma anche senza alcuna emozione.

Morbius

La pellicola paga una meccanicità narrativa che ne affossa le ambizioni e, allo stesso tempo, azzera completamente l’interesse di chi la sta guardando. Servono a poco gli effetti speciali, le musiche d’atmosfera firmate Jon Ekstrand o il montaggio accorto di Pietro Scalia, se a fine visione più che un film sembra di aver assistito a un siparietto di scene tenete assieme da una trama risibile. C’è certamente qualcosa di peggiore da vedere di questo “Morbius”, ma dobbiamo anche iniziare a chiederci se davvero possiamo sempre accontentarci di così poco.

Dove Vedere Morbius
morbius
Morbius
IN BREVE
C'è certamente qualcosa di peggiore da vedere di questo "Morbius", ma dobbiamo anche iniziare a chiederci se davvero possiamo sempre accontentarci di così poco.
5.8
Acquistalo su
The Lost City
Successivo
The Lost City

Top 3 ultimo mese

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: