Crawl – Intrappolati

Alexandre Aja ha sicuramente fatto un voto verso il genere thriller/horror accettando di dirigerlo in ogni sua declinazione possibile. Dal riuscito remake del classico di Craven “Le colline hanno gli occhi” al divertente “Piranha 3DD”, il regista francese ha conseguito successi come clamorosi tonfi (vedasi ad “Riflessi di paura”), senza demordere e continuando per la sua strada. “Crawl – Intrappolati” è l’ennesimo titolo in cui il personaggio principale, interpretato da Kaya Scodelario con sorprendente fisicità, deve sopravvivere dall’attacco di animali feroci.

crawl

Il cinema horror da “Lo Squalo” in poi ha portato sullo schermo ogni tipo di bestia possibile, da quelle reali alle più fantasiose. Questa volta ci viene mostrato come sia buona cosa evitare gli alligatori, specie durante un uragano che fa tracimare l’acqua delle paludi tra le case del paese. Prodotto da Sam Raimi e dallo stesso Aja questo “Crawl” riesce ad intrattenere adeguatamente pur non tentando in nessun modo di “rinfrescare” il genere (in pratica racconto ridotto al minimo per calamitare l’interessa solamente sulla messa in scena).

crawl

La pellicola, a patto di abbandonarsi all’improbabilità degli eventi, è costruita in modo più che consono per mantenere viva la tensione e lo sguardo per tutta la sua breve durata (poco meno di 90 minuti), il che non è elemento da sottovalutare (anche una decina di minuti in più avrebbe rotto il giocattolo filmico). “Crawl” quindi è un’avventura a tempo, in cui la protagonista per salvare il padre dovrà vedersela con un affamato gruppo di alligatori e l’impossibilità di chiedere aiuto a causa della tempesta che si sta abbattendo sulla città. Tutto qui, niente di più niente di meno, risultando un piacevole diversivo da vedere ad alti volumi e con un bidone di pop-corn.

Crawl-cinefilopigro
Crawl – Intrappolati
6.9
Acquistalo su
piccole_donne_locandina-cinefilopigro
Precedente
Piccole Donne
1917_locandina-cinefilopigro
Successivo
1917

Top 3 ultimo mese

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: