Train to Busan

Train to Busan – Un treno senza futuro

Critica sociale e sopravvivenza in “Train to Busan” di Yeon Sang-ho, danno viata a una perfetta unione tra spettacolo e significato. Ambientato su un treno diretto a Busan, il film coreano vede un gruppo di passeggeri affrontare un’epidemia di infetti che si aggirano tra i vagoni, mentre fuori il mondo è in preda al caos. La tensione costante si basa sulla semplice dinamica della sopravvivenza e di come un errore possa condannare i superstiti. Sang-ho preferisce evitare teorie accessorie, concentrando l’attenzione sulle reazioni degli uomini all’emergenza generata da un errore umano dettato da finalità economiche. Uno spettacolo compatto che non sacrifica la profondità dei personaggi e della storia, un degno zombie movie che regala forti emozioni.

Train to Busan

Nel film, l’epidemia di infetti è causata dalla fuoriuscita di veleni biologici da una fabbrica chimica, simbolo del lato oscuro dell’odierna società capitalistica. L’uomo è causa del suo male, ma invece di riflettere sul passato che l’ha generato, deve concentrarsi sul costruire un futuro che garantisca la sopravvivenza di chi rimane. Train to Busan, in questo senso, è una critica spietata della società moderna e delle sue scelte economiche che hanno portato a una catastrofe globale. La pellicola coreana sembra la congiunzione perfetta tra “28 giorni dopo” e “Snowpiercer“, due capolavori del genere apocalittico.

Train to Busan

Il film di Yeon Sang-ho si distingue anche per la profondità dei personaggi, che non sono solo stereotipi superficiali ma individui complessi e umani. Il protagonista, un operatore di borsa, è un padre divorziato che cerca di riconquistare la stima della figlia attraverso un’impresa coraggiosa e rischiosa. Altri personaggi, come la giovane coppia in attesa di un figlio o l’anziana sorella di una delle vittime del contagio, hanno altrettanto spessore emotivo. Questi elementi contribuiscono a rendere Train to Busan un film coinvolgente e appassionante.

Train to Busan

In sintesi, Train to Busan di Yeon Sang-ho è un’opera che si distingue per la sua capacità di unire spettacolo e significato. Un film che intrattiene e al tempo stesso invita alla riflessione sulle scelte che stanno portando il nostro pianeta sull’orlo del baratro. Un’opera che critica la società capitalista e invita a guardare al futuro con maggiore consapevolezza. Train to Busan è un must-see per tutti gli amanti del genere apocalittico, ma anche per chi cerca un’esperienza cinematografica coinvolgente e profonda, capace di lasciare un segno nella mente e nel cuore degli spettatori.

Dove Vedere Train to Busan
Train to Busan
Train to Busan
3.5
Acquistalo su
ghosted
Successivo
Ghosted