The Skeleton Key

The Skeleton Key – E’ vero solo se ci credi

Caroline assiste gli anziani in una clinica, quando decide di cambiare tutto e provare a fare la stessa cosa direttamente a domicilio degli interessati, non dovendo più sottostare ai dogmi imposti dal freddo sistema della clinica. E’ così che si ritrova a fare un colloquio in una casa tra le paludi di New Orleans, riuscendo ad avere un lavoro come badante di un vecchio paralizzato su una sedia a rotelle, il quale vive con la anziana e scorbutica moglie.

skeleton

Tutto sembra molto normale finché Caroline non scopre in soffitta una stanza piena d’orpelli e libri di magia hoodoo; da li in poi verrà trascinata in una spirale di eventi in cui il confine tra finzione e realtà sarà sempre più difficile da percepire. Per una storia che mischia credenze popolari e riti magici, la Luisiana è il miglior sfondo che si poteva chiedere, peccato che il regista inglese Ian Softley (“K-Pax”) decide di non sfruttare un simile e potente scenario (ed ora ahime quello che vediamo nel film è un ricordo di quella terra) per instaurare nello spettatore la crescente angoscia che si sposerebbe benissimo con un thriller pranormale come questo.

skeleton

“The Skeleton Key” preferisce adagiarsi su un colpo di scena che risolleva il monocromatico evolversi della vicenda, poco prima che l’attenzione dello spettatore scemi del tutto, ma troppo tardi per elevare il film al di sopra della misera sufficienza. Un vero peccato perché la Hudson (“Come farsi lasciare in 10 giorni”) assieme agli altri componenti del cast è veramente ben calata nel personaggio che interpreta. Se a questo si unisce una più che adeguata fotografia e l’ambientazione perfetta per la storia raccontata, non si può non storcere il naso per la messa in scena che Softley ha deciso di utilizzare.

skeleton

“The Sekelton Key” spreca una sceneggiatura che una volta tanto poteva veramente regalare un film originale nel riscoprire certi temi come la magia nera. La pellciola di Ian Softley (“Hackers“) in definitiva si lascia guardare piacevolmente, ma non per questo gli si può perdonare il fatto che le parti più interessanti del racconto, siano sacrificate sull’altare del colpo di scena finale.

Dove Vedere The Skeleton
The Skeleton Key
The Skeleton Key
6.5
Acquistalo su
Running
Precedente
Running

Top 3 ultimo mese

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: