Slither

Slither – Zombi e alieni per cena

Nella classica cittadina “caratteristica” della dimenticata provincia americana, cade l’ultimo frammento di un meteorite distruttosi quasi completamente a contatto con l’atmosfera terrestre. Una sera Grant (Michael Rooker) passeggiando per la foresta circostante, scoprirà a sue spese il contenuto del meteorite, ossia un alieno che impossessatosi del corpo dell’uomo farà di tutto per moltiplicarsi, riuscendoci e trasformando lentamente gli abitanti di Wheesly in zombi e altre putride ed immonde creature. “Slither” scritto e diretto da James Gunn esce fuori tempo massimo, quando l’horror è cambiato ed i gusti del pubblico con esso.

Slither

Il regista di Sant Louis si diverte e diverte intelaiando una pellicola dal sarcastico sapore grottesco infarcendola di gore e trash in quasi ogni suo punto, che riporta inevitabilmente alla memoria quando negli anni ’80 non c’era paura di mostrare il putrido e lo stupido sul grande schermo. “Slither” è un mix divertito di tutti i clichè del genere che vanno dal paesino sperduto, per arrivare all’inevitabile sconfitta del male passando però attraverso mostri, sangue, belle donne, eroi per caso,alieni striscianti e strizzatine d’occhio maliziose che suggeriscono fantasie erotiche classiche di questo genere (ad esempio l’alieno che nuota nella vasca da bagno per prendere possesso del corpo di una ragazza).

Slither

Dialoghi grezzi e musiche spesso fuori luogo contribuiscono, assieme alla scelta di usare solo in rare occasioni gli effetti speciali digitali, a fare della pellicola uno dei migliori esponenti di un genere dimenticato come il trash-splatter. “Slither” incolla i suoi tasselli sfruttando il sapore nostalgico di un qualcosa che non si crea più e di cui molti sentono la mancanza, può piacere o meno il genere di appartenenza, ma data la penuria di prodotti simili, vista la qualità della pellicola (che si rivolge comunque al pubblico di genere), un tuffo nei ricordi di qualcosa che era, nessuno dovrebbe negarselo.

Dove Vedere Slither
Slither
Slither
3
Acquistalo su
  1. Se pensi sia il tuo genere questo tipo di film recuperalo subito, a dire il vero trovai strano che questo titolo lo facessero uscire in Italia pure al cinema, visto il ristretto pubblico che hanno questo tipo di produzioni.

  2. Non ̬ che omaggia/ruba/scopiazza BROOD РLA COVATA MALEFICA di David Cronenberg?

    Anche lì c’era quei mostriciattoli tipo sanguisughe, e anche lì c’è una memorabile scena dell’agguato di questi “cosi” in una vasca da bagno (come riporta la locandina)..

Rispondi

40 anni vergine
Precedente
40 anni vergine
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: