Serenity – Benevuti a bordo!

Il capitano Malcom Reynolds (Nathan Fillion) viaggia indipendente, o ribelle se vogliamo, nello spazio assieme al suo equipaggio, vivendo di furti ai danni dell’Alleanza, ossia l’ unione di sistemi stellari alla quale fa capo un solo governo. La vita di bordo dell’astronave Serenity cambia quando all’equipaggio si uniscono il dottore Simon Tam con la sorella River, quest’ultima è una telepate recante un segreto da custodire per non intaccare il sistema governativo. Una volta scoperte tutte le carte il frizzante equipaggio deciderà di aiutare la ragazza, anche se questo vorrà dire mettersi nuovamente contro l’Alleanza.

Serenity

Diretto da Joss Whedon, sceneggiatore di “Alien 4” nonché padre delle serie tv “Buffy” ed “Angel”, “Serenity” si ispira ad un altro telefilm di sua creazione recante il nome di “Firefly”, serie che purtroppo non ha goduto in America del favore dei network televisivi. Se Whedon ha potuto dirigere questo adattamento cinematografico è solo grazie alla gran richiesta da parte dei fan di omaggiare degnamente la serie televisiva, questo ha fatto si che la macchina marketing hollywoodiana si mettesse in moto ed il risultato è quello di cui parliamo oggi.

Serenity

“Serenity” è un film che può essere gustato benissimo senza aver visto la serie televisiva, grazie alla regia accorta che si premura di dosare equamente le citazioni che rimandano al telefilm, per darvi l’idea della cura riposta nel voler offrire uno spettacolo fruibile ad ogni spettatore, vi bastano vedere i primi minuti in cui viene presentato l’intero gruppo di personaggi, sia essi buoni che cattivi. Solo per la presentazione dell’equipaggio della nave, Whedon andrebbe elogiato per la qualità di come lo fa, ma soprattutto per come riesce a restituire allo spettatore i tratti caratteristici di questi in poco tempo e con una precisione chirurgica.

serenity

La storia si sviluppa nei dettami classici del genere, quindi niente di nuovo sotto il sole. I buoni inseguiti dai cattivi per non si sa quale motivo, e dei cattivi che inseguono indistintamente tutti per depredare ed ammazzare. Il punto forza di “Serenity” sta nella messa in scena insolita ed originale. Whedon infatti prende spunto da un sacco di altre produzioni , su tutte la saga “Guerre Stellari” di George Lucas e l’anime “Cowboy Bebop” di Shinichiro Watanabe, creando una sorta di western futuristico dove il contrasto tra tecnologie che permettono i viaggi nello spazio, unite a vestiti ed armi che provengono da un film John Ford danno una forte impronta stilistica alla pellicola, donandole una propria identità.

srenity

Questo elemento non va sottovalutato, soprattutto quando funziona a dovere regalando uno spettacolo piacevole ad ogni tipo di palato. Ed ecco che ci troviamo una squadra di cowboy stellari, viaggiano nello spazio a ritmo di musica country, vivendo di furti e truffe con un comandante che sembra, o meglio è, la rivisitazione del vecchio Han Solo interpretato da Harrison Ford, il tutto funziona meravigliosamente, con un buon senso del ritmo ed uno sfruttamento della coralità dei personaggi che pone dei dubbi solo in alcuni frangenti del film, in cui lo sviluppo di alcune sottotrame è lasciato un po’ in disparte, ma niente di grave dato che comunque questo succede sempre con personaggi di contorno.

srenity

“Serenity” è puro intrattenimento e uno dei più bei omaggi a quel cinema fantastico tanto in voga negli anni ’80. La sua più grande vittoria sta nell’omaggiare, modernizzare il filone di fantascienza “per tutta la famiglia”. Invece di puntare tutto sugli effetti speciali, montaggio frenetico e suoni assordanti, “Serenity” dimostra che infarcire di “calore” un film anche poco originale, basta a farne una buona opera. Con questo non lo si può definire un capolavoro o un film adatto a tutti, però chi ha un po’ di nostalgia di un filone poco sfruttato e mal capito, chi ha voglia di un po’ di grasso e buono intrattenimento, chi vuole passare due ore disimpegnate troverà nell’equipaggio della Serenity quello che cerca.

Dove Vedere Serenity
Serenity - Copyright by production studio and/or distributor. Intended for editorial use only.
Serenity – Benevuti a bordo!
7.1
Acquistalo su