VOTO
PinI Mercenari 4
"I Mercenari 4" delude con una trama scarna e una regia svogliata. Le speranze di rinascita svaniscono in uno spettacolo visivo piatto e una CGI mediocre.

Diario di un cinefilo pigro

VOTO
PinThe Killer
Nonostante una mancanza di visceralità, in "The Killer" la maestria di Fincher emerge, creando un thriller impeccabile e ben interpretato, un'opera che sfugge dagli stereotipi del genere.

Le Ultime Recensioni

VOTO
PinI Tre Moschettieri: Milady
Il sequel "I Tre Moschettieri: Milady" porta avanti l'epica avventura con una focalizzazione su Milady de Winter, interpretata con intensità da Eva Green. Bourboulon dimostra ancora una volta la sua abilità nella regia e nell'ottenere performance coinvolgenti dai suoi attori.
VOTO
PinThe Italian Job
"The Italian Job" è un remake che riesce a catturare lo spirito del classico originale, portando avanti la storia con stile e adrenalina.
VOTO
PinWonka
"Wonka" presenta una nuova interpretazione del classico di Roald Dahl, offrendo una visione fresca del mondo del cioccolato. Pur con qualche incertezza iniziale, il film si riscatta con una narrazione coinvolgente e un cast eccezionale. Paul King dirige con competenza, e Timothée Chalamet si distingue nel ruolo principale. In definitiva, un adattamento che promette di appassionare le nuove generazioni e gli amanti del film originale.
VOTO
PinCodice: Swordfish
"Codice: Swordfish", diretto da Dominic Sena nonostante alcune mancanze nella trama e nella caratterizzazione dei personaggi, offre uno spettacolo coinvolgente grazie a una regia curata e scene d'azione ben orchestrate.
VOTO
PinPovere Creature!
In "Povere Creature!", Bella Baxter si risveglia da un esperimento radicale con una mentalità infantile, aprendoci una finestra su un mondo visto con occhi puri. Attraverso la sua crescita, il film di Lanthimos esplora tematiche di identità e la condizione femminile, in una narrazione visivamente splendida e critica verso le convenzioni sociali,
VOTO
Pinthe beekeeper
"The Beekeeper" è un avvincente thriller d'azione con Jason Statham nei panni di Adam Clay, ex agente governativo assetato di vendetta contro un gruppo di truffatori informatici. Il film, diretto da David Ayer, offre una miscela di azione intensa, precisione esecutiva e una trama coinvolgente, mantenendo lo spettatore incollato allo schermo attraverso una trama di vendetta avvincente e ben orchestrata.
VOTO
PinScream VI
"Scream VI" segna il ritorno vibrante della saga horror. I registi Bettinelli-Olpin e Gillett offrono un mix avvincente di suspense e originalità, mantenendo l'essenza della serie. Dopo una pausa, il nuovo Ghostface minaccia le vite delle sorelle Carpenter e dei sopravvissuti. Il film, ben equilibrato e ricco di atmosfera, appaga sia gli appassionati di lunga data che i nuovi spettatori, mantenendo la sua identità senza rinunciare all'innovazione.
VOTO
Pinhunger games - la ballata dell'usignolo e del serpente
"Hunger Games - La ballata dell'usignolo e del serpente" porta sullo schermo il prequel della saga, seguendo Coriolanus Snow nel post-guerra civile di Panem. Il film si concentra sulla trasformazione da idealista a leader autoritario del protagonista. La narrazione si svolge con maestria, ma la seconda parte del film perde ritmo, compromettendo l'impatto complessivo.
VOTO
PinMegan
"Megan", diretto da Gerard Johnstone esplora l'illusione del controllo umano sull'intelligenza artificiale, mescolando orrore e umorismo, offrendo una riflessione grottesca sull'ossessione umana.
VOTO
PinI Mercenari 4
"I Mercenari 4" delude con una trama scarna e una regia svogliata. Le speranze di rinascita svaniscono in uno spettacolo visivo piatto e una CGI mediocre.
VOTO
PinI Tre Moschettieri: Milady
Il sequel "I Tre Moschettieri: Milady" porta avanti l'epica avventura con una focalizzazione su Milady de Winter, interpretata con intensità da Eva Green. Bourboulon dimostra ancora una volta la sua abilità nella regia e nell'ottenere performance coinvolgenti dai suoi attori.
VOTO
PinThe Italian Job
"The Italian Job" è un remake che riesce a catturare lo spirito del classico originale, portando avanti la storia con stile e adrenalina.
VOTO
PinWonka
"Wonka" presenta una nuova interpretazione del classico di Roald Dahl, offrendo una visione fresca del mondo del cioccolato. Pur con qualche incertezza iniziale, il film si riscatta con una narrazione coinvolgente e un cast eccezionale. Paul King dirige con competenza, e Timothée Chalamet si distingue nel ruolo principale. In definitiva, un adattamento che promette di appassionare le nuove generazioni e gli amanti del film originale.
VOTO
PinCodice: Swordfish
"Codice: Swordfish", diretto da Dominic Sena nonostante alcune mancanze nella trama e nella caratterizzazione dei personaggi, offre uno spettacolo coinvolgente grazie a una regia curata e scene d'azione ben orchestrate.
VOTO
PinPovere Creature!
In "Povere Creature!", Bella Baxter si risveglia da un esperimento radicale con una mentalità infantile, aprendoci una finestra su un mondo visto con occhi puri. Attraverso la sua crescita, il film di Lanthimos esplora tematiche di identità e la condizione femminile, in una narrazione visivamente splendida e critica verso le convenzioni sociali,
VOTO
Pinthe beekeeper
"The Beekeeper" è un avvincente thriller d'azione con Jason Statham nei panni di Adam Clay, ex agente governativo assetato di vendetta contro un gruppo di truffatori informatici. Il film, diretto da David Ayer, offre una miscela di azione intensa, precisione esecutiva e una trama coinvolgente, mantenendo lo spettatore incollato allo schermo attraverso una trama di vendetta avvincente e ben orchestrata.
VOTO
PinScream VI
"Scream VI" segna il ritorno vibrante della saga horror. I registi Bettinelli-Olpin e Gillett offrono un mix avvincente di suspense e originalità, mantenendo l'essenza della serie. Dopo una pausa, il nuovo Ghostface minaccia le vite delle sorelle Carpenter e dei sopravvissuti. Il film, ben equilibrato e ricco di atmosfera, appaga sia gli appassionati di lunga data che i nuovi spettatori, mantenendo la sua identità senza rinunciare all'innovazione.
VOTO
Pinhunger games - la ballata dell'usignolo e del serpente
"Hunger Games - La ballata dell'usignolo e del serpente" porta sullo schermo il prequel della saga, seguendo Coriolanus Snow nel post-guerra civile di Panem. Il film si concentra sulla trasformazione da idealista a leader autoritario del protagonista. La narrazione si svolge con maestria, ma la seconda parte del film perde ritmo, compromettendo l'impatto complessivo.
VOTO
PinMegan
"Megan", diretto da Gerard Johnstone esplora l'illusione del controllo umano sull'intelligenza artificiale, mescolando orrore e umorismo, offrendo una riflessione grottesca sull'ossessione umana.
VOTO
PinIl mondo dietro di te
"Il Mondo Dietro di Te" è un film ambizioso, adattato dal libro omonimo di Rumaan Alam e diretto da Sam Esmail. Con un cast stellare, inclusi Julia Roberts e Mahershala Ali, il thriller segue la famiglia Sanford durante una tranquilla gita che si trasforma in un incubo. Tensione, mistero e riflessioni sociali caratterizzano il film, tuttavia, l'equilibrio tra spettacolo e tematiche risulta sfuggente, compromettendo il suo impatto complessivo.
VOTO
PinThe Boogeyman
Il film "The Boogeyman," diretto da Rob Savage, adatta il racconto di Stephen King, portando sullo schermo il tema del "babau" che si nasconde nell'oscurità degli armadi. Il regista crea una pellicola che costruisce lentamente l'atmosfera narrativa, sfociando nell'orrore puro. Il film, sebbene non innovativo, intrattiene con successo, superando le aspettative.