Life – 1 MINUTO

Il film diretto da Daniel Espinosa lo potremmo definire “cinema di altri tempi”. Una produzione atipica in tempi in cui le pellicole a medio budget sono in via di estinzione.  Autentico b-movie di fantascienza che vede i membri di una stazione spaziale, tentare con qualsiasi mezzo di arrestare una forma di vita aliena. Ovviamente l’unico scopo della creatura sembra essere quello di uccidere per garantire la propria sopravvivenza. “Life” è davvero a tutti gli effetti un b-movie e porta con esso tutti i pregi del cinema di genere, ma anche i limiti del caso. La pellicola di Daniel Espinosa riesce ad intrattenere, costruendo sapientemente la tensione senza scadere nelle derive peggiori dello jump-scares. “Life” sembra un remake meno oscuro e più moderno del primo “Alien”, anche se non riesce mai a raggiungere le vette della pellicola di Scott. A questa deve pagare sicuramente dazio in termini di tensione (che pure rimane molto alta), che di potenza visiva (la creatura di Giger è semplicemente su di un livello stilistico inarrivabile). I limiti maggiori di un film come questo, sono da ricercare sicuramente nella totale mancanza di un sotto testo che alimenti una, anche minima, riflessione oltre allo spettacolo di superfice. A suo favore c’è però un impianto visivo degno di nota, un sapiente uso degli effetti speciali e del montaggio. Fin dalla prima lunga sequenza iniziale ci si rende conto che nonostante la leggerezza di come vengono trattati gli argomenti, a muovere ogni singola inquadratura c’è qualcuno con le idee ben chiare sul tipo di spettacolo inscenare alla fine. La pellicola sfrutta a dovere tutto quanto la produzione mette a sua disposizione, ed Espinosa crea, grazie anche ad un ottimo casting, un film compatto dal ritmo serrato e perfettamente funzionale. Il cinema sci-fi ha probabilmente già trovato uno dei suoi migliori esponenti di quest’anno.

PRO

  • Ottimo cast
  • Regia capace di governare sapientemente la tensione
  • Ritmo adeguato ed effetti speciali degni…

CONTRO

  • …ma la creatura non ha una sua vera personalità
  • A visione conclusa lo si dimenticherà presto.
cinefilopigro
Life – 1 MINUTO
7
Acquistalo su